Tappa 1


La Val Pramper e i Van de Zita

Van De Zita - Roberto De Pellegrin
variante Tappa 1

Forno di Zoldo – Rif. Pian de Fontana

Tappa 1 Forno di Zoldo - Rif. Pramperet
ATTENZIONE: Come comunicato dal CAI Veneto, dal 31 ottobre molti sentieri della zona risultano fortemente danneggiati dal maltempo. Vi consigliamo di NON PERCORRERLI fino a diversa segnalazione.
- Maggiori informazioni
  • 8:00
    ESTIMATED TIME
  • 15,3km
    DISTANCE
  • 1580mt
    TOTAL CLIMB
  • 800mt
    TOTAL DESCENT
Numeri utili
Forno Di Zoldo+39 0437 789145Malga Pramper+39 329 7862899Rifugio Pramperet0437 1956153 Rifugio Pian De Fontana+39 0437 1956135+39 335 6096819 Numero per emergenze112
Scarica la traccia

Per i più allenati la prima tappa può prevedere il pernotto presso il Rifugio Pian de Fontana, sfruttando il precedente punto d’appoggio del Rifugio Pramperet per il pranzo.

Le distanze e i tempi non sono proibitivi per chi riesce a partire già di buon’ora la mattina da Forno di Zoldo.

In una giornata si riescono così a traversare degli ambienti grandiosi e molto differenti tra loro, passando dai pascoli della Val Pramper al paesaggio lunare dei Van de Zita.

Nei mesi estivi è attivo un servizio di navetta dal Pian de la Fopa fino alla Malga Pramperet. Prezzi e orari sono consultabili presso Zoldo Bus.

Descrizione tecnica

Fino al rifugio Pramperet seguire le indicazioni descritte nella TAPPA 1

Dal rifugio Pramperét si prosegue lungo il sentiero CAI n. 514 che con un lungo traverso verso sud sale fino a Portèla del Piazedèl (2097m).

Da qui si entra in ampio circo detritico e lo si attraversa salendo in direzione delle Cime de Zità e aggirando la cima di Mezzo (2451m) fino a raggiungere la Forcella de Zità sud. Poco dopo si comincia ad abbassarsi nell’erboso Van de Zità de Fora e, dopo averlo percorso in tutta la sua lunghezza, si scende più ripidamente per l’ultimo tratto di sentiero che arriva al Rifugio Pian de Fontana (1632m).

Rifugi e punti di appoggio

Cosa cercare lungo il percorso